Pulire le spugne: 2 consigli essenziali della nonna per disinfettarle

Pubblicato su
di Emma Gallo

Le spugne sono uno strumento essenziale nella nostra routine di pulizia quotidiana. Sapevate però che le spugne possono anche essere un terreno fertile per i batteri? Se non vengono mantenuti adeguatamente, è possibile che diventino un terreno fertile per lo sviluppo di germi e microbi. Per preservare la tua salute e quella della tua famiglia, scoprilo in questo articolo 2 consigli essenziali della nonna per pulire e disinfettare le spugne.

Il metodo microonde, un classico efficace

Questo primo metodo è uno dei consigli più conosciuti e riconosciuti per disinfettare velocemente le spugne. Il calore prodotto dal forno a microonde è infatti capace di eliminare un gran numero di batteri presenti sulla spugna. Per implementarlo, ecco i passaggi da seguire:

  1. Risciacqua accuratamente la spugna sotto l’acqua corrente e assicurarsi di aver rimosso eventuali residui di prodotto detergente eventualmente presenti. La spugna deve essere ben umida prima di metterla nel microonde.
  2. Metti la spugna su un piatto pulito adatto al microonde.
  3. Mettete poi il piatto con la spugna umida nel microonde riscaldare per 1 o 2 minuti alla massima potenza. Fai attenzione, poiché il tempo di riscaldamento può variare a seconda della potenza del dispositivo.
  4. Trascorso questo tempo, attendete qualche minuto prima di togliere la piastra dal microonde, per non scottarvi con il vapore acqueo che si sprigiona. Utilizzare guanti da forno o un asciugamano per evitare il rischio di ustioni.
  5. Sciacquare nuovamente la spugna sotto l’acqua fredda e strizzarla bene.

Questo metodo è ideale per una rapida disinfezione quotidiana ed elimina fino al 99% dei batteri presenti sulla spugna. Si consiglia comunque di ripetere regolarmente questa operazione oltre alla pulizia meccanica e all’ammollo accurato.

Ammollo con aceto bianco, una soluzione naturale ed efficace

In alternativa o in aggiunta al metodo del microonde, l’ammollo nell’aceto bianco è un consiglio economico ed ecologico per pulire e disinfettare le vostre spugne. L’aceto bianco ha proprietà disinfettanti e antibatteriche che gli permettono di uccidere i germi presenti sulle spugne. Per procedere, seguire i passaggi seguenti:

  1. In un contenitore adatto, versare aceto bianco puro fino a quando le spugne saranno completamente sommerse.
  2. Lasciare le vostre spugne in ammollo per almeno 2 ore, o anche un’intera notte per la massima efficacia. Il tempo di contatto tra la spugna e l’aceto è fondamentale per garantire la disinfezione.
  3. Dopo l’ammollo, sciacquare accuratamente le spugne con acqua pulita per eliminare ogni traccia di aceto.
  4. Infine, strizzare bene le spugne e lasciarle asciugare all’aria.

Poiché l’aceto bianco è un prodotto naturale, questo metodo è rispettoso dell’ambiente e non presenta i rischi associati alle sostanze chimiche aggressive. Inoltre può essere utilizzato in aggiunta al metodo a microonde per un’eliminazione ottimale dei batteri.

Buono a sapersi: lavaggio regolare delle spugne

Al di là di questi due metodi, è fondamentale prendersi cura quotidianamente delle proprie spugne, sciacquandole e strizzandole dopo ogni utilizzo. Ciò limiterà la proliferazione dei batteri e ne prolungherà la durata. Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi per mantenere le spugne il più pulite possibile:

  • Cambia regolarmente le tue spugne: anche se si seguono le modalità di disinfezione sopra citate, si consiglia di sostituire le spugne ogni 15 giorni circa per garantire un’igiene ottimale.
  • Lascia asciugare le spugne all’aria: evitare di lasciare le spugne umide e confinate, poiché ciò favorisce la proliferazione di batteri. Assicurati di posizionarli in un’area ben ventilata dopo ogni utilizzo.
  • Non utilizzare la stessa spugna per compiti diversi: per evitare la diffusione di germi è preferibile avere una spugna dedicata al lavaggio dei piatti, un’altra per il piano di lavoro, ecc.

Seguendo questi consigli e mettendo in pratica i consigli della nonna presentati in questo articolo, potrai goderti le tue spugne in tutta sicurezza e mantenere un ambiente pulito e sano nella tua casa.

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Gallo
Emma è un'autrice che unisce la sua passione per l'astrologia con la ricerca di astuzie pratiche nella vita quotidiana. Con uno stile narrativo che intreccia misticismo e realtà, Emma guida i suoi lettori attraverso un viaggio di scoperta personale, offrendo consigli astrologici e trucchi utili. La sua abilità nel collegare gli eventi astrali con consigli pragmatici fa di lei una voce unica nel suo campo, ispirando e illuminando chi cerca di navigare la vita con una maggiore consapevolezza.
Wellteca » Casa e giardino » Pulire le spugne: 2 consigli essenziali della nonna per disinfettarle