Cart

CIRMOLO: IL PROFUMO DEI MONTI
La fragranza resinosa delle foreste sudtirolesi è inconfondibile: il pino cembro (Pinus cembra) detto anche comunemente cembro o cirmolo, è la pianta che più caratterizza le foreste alpine del Sudtirolo. L‘albero può arrivare ad un‘altezza di 25 m e ad un‘età di oltre 1000 anni.
Il legno di cirmolo da noi impiegato, è il cosiddetto „Mondholz“, let- teralmente “legno lunare”, che cresce in foreste selvatiche e viene tagliato, secondo antica tradizione, solamente nei mesi invernali e in fase di luna calante. Questo legno è pressoché indistruttibile e resiste a qualsiasi parassita. Le antichissime “stuben” contadine in legno di cirmolo, nel Sud- tirolo, ne sono un‘evidente testimonianza.
Il legno ha anche un effetto benefico sul cuore, concilia il sonno, è vitalizzante e antibatterico.

LANA: NATURA INTELLIGENTE
Il vello di lana delle pecore del Sudtirolo, viene lavorato secondo antica tradizione, seguendo procedimenti che ne mantengono la naturalezza.
La lana tosata viene lavata con particolare delicatezza onde mantenere la lanolina, il prezioso grasso naturale che non solo è sporco-repellente, ma anche rigenerante. Con una macchina apposita, la lana viene sfilacciata per mantenerla soffice; viene quindi pettinata con una macchina cardatrice vecchia di 200 anni, fino a diventare un vello di lana morbida. In tal modo si conservano le caratteristiche regolatrici della temperatura e dell’umidità della lana naturale, al pari delle funzioni inibitrici di infiammazioni e di protezione da agenti patogeni. La lana allo stato naturale di lanolina una cera secreta dalla pelle della pecora e che si accumula sul vello lanoso come protettivo ed emolliente per l‘animale che evita a priori la penetrazione dello sporco nelle fibre.

PRODUZIONE SOSTENIBILE
Il legno dall‘inebriante profumo, proveniente dai boschi di cirmolo, è cresciuto, lento ma robusto, a una quota di oltre 1500 mslm, senza esser mai entrato in contatto con concimi chimici o sintetici.
La lana proviene dalla cosiddetta “pecora con gli occhiali” che deve il suo nome alle macchie scure intorno agli occhi. Questa razza, la più antica del Sudtirolo, allevata in passato soprattutto per la sua eccellente lana, è in via di estinzione: la nostra attività contribuisce pertanto anche alla sua conservazione. Queste pecore pascolano prevalentemente su malghe incontaminate in quota, ricche di un’indescrivibile varietà di piante ed erbe officinali. È anche al loro allevamento che si deve la manutenzione del paesaggio colturale sudtirolese.
Queste materie prime naturali vengono lavorate con grande cura in Sudtirolo, in parte direttamente al maso; persino le cuciture vengono realizzate a mano nella nostra terra.

SONNO SALUTARE
La Regina delle Alpi, una tradizione ragionevole
Da secoli le “stuben” e i letti dei masi sudtirolesi si costruiscono col profumato legno di cirmolo. I contadini ben conoscevano l‘effetto benefico e riposante di questo legno. Il legno veniva tagliato nei mesi invernali, osservando il calendario lunare.
Da sempre il “legno lunare” vien considerato qualitativamente elevato per la sua particolare compattezza e resistenza.
Ne abbiamo potuto verificare i pregi, e con successo, grazie agli ospiti del nostro albergo che ne sono rimasti entusiasti: la maggior parte dormiva meglio e più profondamente, altri hanno smesso di russare, ma tutti erano affascinati dal suo profumo.

Effetto distensivo scientificamente dimostrato
Oltre che valori tradizionali, le proprietà benefiche del legno di cirmolo, il “Re delle Alpi”, rappresentano valori reali. Su questo tipo di legno, alcuni scienziati dell’istituto di diagnostica non invasiva “Joanneum Research“ di Graz, hanno eseguito uno studio dal titolo „Effetti del legno di cirmolo quale materiale d‘arredo, sulla circolazione, il sonno, lo stato di salute e la regolazione dell’attività vegetativa“, e ne hanno potuto dimostrare gli effetti positivi. Lo studio a lungo termine ha confermato il miglioramento del riposo notturno, la riduzione della frequenza cardiaca e l’aumento dell’oscillazione cellulare nel corso della giornata, grazie all’influsso del legno di cirmolo. Il risparmio medio di lavoro cardiaco verificato, corrispose a 3500 battiti al giorno, in altre parole a circa un‘ora di lavoro per il cuore.

Cirmolo, qualità del sonno e della distensione
Non ogni locale può essere arredato con legno di cirmolo, ma è possibile godere del suo benefico effetto in modo molto semplice: con un cuscino profumato oppure un rilassante giocattolo imbottito di trucioli di cirmolo, per i bambini. I nostri prodotti sono costituiti al 100% da materie prime naturali, che migliorano il clima degli ambienti abitativi e lavorativi e, in particolarmodo, la qualità del sonno. La capacità di distensione dell’organismo umano aumenta decisamente con l‘impiego del legno di cirmolo.

zirbelkissen

Grid List

Visualizzazione di 1-15 di 18 risultati