Il trucco carta igienica e olio per realizzare accendifuoco ecologici ed efficaci

Pubblicato su
di Emma Gallo

Accendifuoco fai-da-te: scopri il segreto del trucco carta igienica e olio per creare fuochi ecologici e potenti!

Sappiamo tutti che le soluzioni per accendere un fuoco in campeggio o anche in casa possono essere inquinanti e costose. Quindi, avere un’alternativa più ecologica e conveniente sarebbe l’ideale per grandi e piccini. In questo articolo ve lo presentiamo la tecnica della carta igienica e dell’olio che ti permetterà di realizzare accendifuoco molto efficaci ed ecologici.

Il vantaggio di materiali recuperati e semplici

In un mondo in cui tutto viene prodotto sfuso e poi buttato via senza pensarci, è bene ricordare che alcuni oggetti, come la carta igienica usata e l’olio da cucina, possono essere utilizzati per altri scopi. Con questo metodo, non solo darai una seconda vita a questi oggetti inutilizzati, ma aiuterai anche a ridurre la loro impronta ecologica.

Leggi anche :  Segni spirituali che rivelano che non è l'uomo della tua vita

Carta igienica: assorbente naturale

La carta igienica è un prodotto che viene spesso utilizzato per le sue qualità assorbenti. Questo perché può assorbire facilmente olio o altri liquidi. Sarà quindi l’ideale per realizzare il nostro accendifuoco ecologico.

Petrolio: un combustibile naturale

Utilizzabile in diverse forme, il petrolio è stato a lungo utilizzato come combustibile. Anche se il suo utilizzo a volte può essere problematico in alcuni settori, ad esempio nel settore alimentare, in questo caso l’olio da cucina usato può rivelarsi utile per realizzare accendifuoco.

Accendifuoco ecologici

Uno dei motivi per cui questo metodo è interessante è che è più ecologico rispetto ai tradizionali accendifuoco presenti sul mercato. Permette infatti:

  • Per raccogliere la carta igienica usata che altrimenti verrebbe gettata nella spazzatura,
  • Utilizzare olio da cucina usato che, se non trattato adeguatamente, può essere dannoso per l’ambiente,
  • Per ridurre gli imballaggi e l’inquinamento legato alle sostanze chimiche contenute in alcuni accendifuoco,
  • Ridurre la dipendenza dalle risorse non rinnovabili (come accendini o combustibili fossili utilizzati negli accendifuoco convenzionali).
Leggi anche :  Segni spirituali che rivelano che non è l'uomo della tua vita

Come realizzare un accendifuoco ecologico con carta igienica e olio?

Passaggio 1: raccogliere i materiali

Per iniziare, devi raccogliere tutti gli elementi necessari per realizzare questi accendifuoco:

  1. Alcuni rotoli di carta igienica vuoti: teneteli da parte una volta finito il rotolo e fateli asciugare se sono umidi,
  2. Olio da cucina usato: conservarlo in un contenitore dopo la cottura. Evitare oli bruciati o con un forte odore rancido,
  3. Un contenitore abbastanza capiente: come un piatto bordato, dove carta igienica e olio si mescoleranno,
  4. Guanti : per evitare il contatto diretto con l’olio durante la manipolazione della miscela,
  5. Una custodia di plastica impermeabile: per riporre gli accendifuoco finiti.

Passaggio 2: immergere la carta igienica nell’olio

Per creare il vostro accendifuoco, versate leggermente l’olio sul rotolo di carta contenuto nell’apposito contenitore. Assicuratevi che il rotolo sia ben imbevuto, ma non troppo saturo di olio. Il processo è semplice:

  1. Indossa i guanti per evitare qualsiasi inconveniente,
  2. Tenere saldamente al centro il rullo vuoto e iniziare a immergerlo gradualmente nell’olio,
  3. Ruotare il rullo in modo che anche ogni strato di carta assorbente possa essere imbevuto di olio.
Leggi anche :  Segni spirituali che rivelano che non è l'uomo della tua vita

Passaggio 3: conservare gli accendifuoco ecologici

Una volta che il rotolo di carta igienica è ben imbevuto di olio, è sufficiente riporlo in una busta di plastica impermeabile.
Conservare questa custodia lontano da fiamme, scintille e fonti di calore: essendo l’olio da cucina infiammabile, sarà necessario prendere tutte le precauzioni necessarie per evitare incidenti.

Utilizza l’accendifuoco ecologico per accendere un fuoco in modo efficiente

Per usarlo, non potrebbe essere più semplice:

  1. Apri la custodia ed estrai uno dei rulli imbevuti di olio,
  2. Posizionatelo al centro del camino (in mezzo ai ceppi o alla carbonella), poi trattenetelo per qualche secondo in modo che non si muova,
  3. Accendere accuratamente il fondo del rullo, prestando attenzione ad eventuali schizzi di olio ancora presenti sull’impasto,
  4. Non appena la fiamma inizia a diffondersi, fai lentamente un passo indietro e lascia che il tuo nuovo accendifuoco funzioni.

Ricordare sempre che maneggiare olio infiammabile può essere pericoloso se non eseguito correttamente.

Che tu sia in campeggio in mezzo al bosco o semplicemente nel tuo giardino per un amichevole barbecue, l’utilizzo di questo metodo ecologico di accensione del fuoco a base di carta igienica e olio ti garantirà un fuoco rapido ed efficace nel rispetto dell’ambiente. Allora perché non provare questo suggerimento oggi?

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Gallo
Emma è un'autrice che unisce la sua passione per l'astrologia con la ricerca di astuzie pratiche nella vita quotidiana. Con uno stile narrativo che intreccia misticismo e realtà, Emma guida i suoi lettori attraverso un viaggio di scoperta personale, offrendo consigli astrologici e trucchi utili. La sua abilità nel collegare gli eventi astrali con consigli pragmatici fa di lei una voce unica nel suo campo, ispirando e illuminando chi cerca di navigare la vita con una maggiore consapevolezza.
Wellteca » Stile di vita » Il trucco carta igienica e olio per realizzare accendifuoco ecologici ed efficaci