Il consiglio dell’idraulico: ecco come sbloccare il WC in 5 minuti, senza prodotti chimici

Pubblicato su
di Emma Gallo

Scopri il segreto dell'idraulico per liberare il tuo WC in soli 5 minuti, senza l'uso di sostanze chimiche: una guida indispensabile!

Nella nostra vita quotidiana non è raro riscontrare problemi con i WC intasati. Prima di chiamare un idraulico e spendere un sacco di soldi, ecco alcuni consigli semplici ed efficaci per sturare velocemente il WC senza utilizzare sostanze chimiche dannose per l’ambiente o per la salute.

Perché scegliere alternative ai prodotti chimici?

Le sostanze chimiche spesso utilizzate per sturare i WC sono dannose per l’ambiente, provocano depositi nei tubi e possono danneggiare alcuni materiali come plastica o gomma. Inoltre, questi prodotti possono essere pericolosi per la nostra salute se inalati o ingeriti inavvertitamente.

È per questo è meglio privilegiare metodi naturali ed ecologici per risolvere i problemi del WC intasato. Di seguito sono riportate alcune semplici tecniche che puoi utilizzare fin da subito per porre rimedio a questa spiacevole situazione.

Metodo 1: utilizzare una ventosa

La ventosa esf è uno strumento pratico e facile da usare per rimuovere numerosi tappi, siano essi piccoli o grandi. Ecco come farlo:

  1. Posiziona la ventosa sull’apertura del WC in modo da creare una perfetta tenuta attorno al foro.
  2. Spingere e tirare rapidamente la ventosa più volte per creare un movimento di aspirazione che sposterà lo zoccolo. Dovresti sentire un caratteristico rumore “schlop” che segnalerà che la ventosa ha fatto effetto.
  3. Ripetere l’operazione finché l’acqua non defluisce normalmente.

Nota: se non hai una ventosa a disposizione, puoi anche usare uno spazzolone avvolto attorno a una scopa, anche se questo metodo è meno efficace e crea più disordine.

Metodo 2: crea una soluzione di sblocco fatta in casa

Il tuo WC è intasato e non hai lo sturalavandini? Niente panico: è possibile realizzare una soluzione sbloccante casalinga con prodotti comuni. Ecco alcuni suggerimenti:

Suggerimento n. 1: bicarbonato di sodio e aceto bianco

Il primo consiglio è quello di utilizzare una miscela di bicarbonato e aceto bianco, due ingredienti naturali ed ecologici che creano una reazione chimica per sciogliere il grasso e altri materiali che intasano le tubature. Per fare questo :

  1. Svuotare quanta più acqua possibile dalla ciotola utilizzando una spugna o una tazza.
  2. Versare circa 100 g di bicarbonato di sodio nella tazza del WC.
  3. Aggiungere poi circa 200 ml di aceto bianco. Fai attenzione, ci sarà una reazione effervescente, quindi non avvicinarti troppo!
  4. Lasciare in posa dai 15 ai 30 minuti.
  5. Infine, versa un secchio di acqua calda (ma non bollente) nella ciotola per rimuovere l’ostruzione e i residui.

Suggerimento n. 2: detersivo per piatti e acqua calda

Anche il detersivo per piatti è un buon alleato per sbloccare i WC senza prodotti chimici. Per quello :

  1. Svuotare l’acqua dalla ciotola come prima.
  2. Versare una tazza di caffè di detersivo per piatti nella tazza del WC, vicino al foro di scarico.
  3. Lasciare agire qualche minuto per permettere al prodotto di penetrare nel tappo.
  4. Versare nella ciotola un secchio di acqua calda (ma non bollente).
  5. Tirare lo sciacquone finché l’ostruzione non si scioglie e l’acqua scorre normalmente.

Metodo 3: utilizzare un furetto o una gruccia metallica

Se si tratta di un’ostruzione di grandi dimensioni situata più in basso nei tubi, potrebbe essere necessario l’uso di un furetto o di una gruccia metallica. Il furetto è uno strumento a forma di lunga asta flessibile con testa rotante che permette di rompere le ostruzioni e sturare i tubi.

Se non avete un furetto potete utilizzare una gruccia di metallo che avrete precedentemente srotolato e la cui estremità sarà stata piegata in modo da formare un piccolo uncino. Ecco come farlo:

  1. Inserisci il furetto o l’appendiabiti nel tubo finché non trovi lo zoccolo.
  2. Ruota lentamente il furetto o la gruccia per afferrare lo zoccolo e romperlo.
  3. Una volta disintegrato lo zoccolo, rimuovere lo strumento e tirare lo sciacquone per verificare che l’acqua venga scaricata correttamente.

Sbloccare i wc senza prodotti chimici è del tutto possibile grazie a questi pochi consigli semplici, efficaci e rispettosi dell’ambiente. Prima di ricorrere a soluzioni inquinanti o di spendere i vostri soldi per rivolgersi a un professionista, non esitate a testare questi metodi naturali per superare i vostri problemi di WC intasato.

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Gallo
Emma è un'autrice che unisce la sua passione per l'astrologia con la ricerca di astuzie pratiche nella vita quotidiana. Con uno stile narrativo che intreccia misticismo e realtà, Emma guida i suoi lettori attraverso un viaggio di scoperta personale, offrendo consigli astrologici e trucchi utili. La sua abilità nel collegare gli eventi astrali con consigli pragmatici fa di lei una voce unica nel suo campo, ispirando e illuminando chi cerca di navigare la vita con una maggiore consapevolezza.
Wellteca » Casa e giardino » Il consiglio dell’idraulico: ecco come sbloccare il WC in 5 minuti, senza prodotti chimici