3 consigli da idraulico per sturare il lavello della cucina in meno di 5 minuti

Pubblicato su
di Emma Gallo

Scopri i segreti degli idraulici per sconfiggere l'ostinato lavello della cucina in un battibaleno: 3 consigli infallibili per sbloccare il lavandino in meno di 5 minuti!

Ti è mai capitato di avere il lavello della cucina intasato e di dover chiamare un idraulico per ripararlo? Se è così, sai che può essere costoso e richiedere molto tempo. Fortunatamente, ci sono consigli efficaci che puoi utilizzare per sturare il lavandino in pochi minuti. In questo articolo condivideremo con voi 3 consigli da idraulico per sturare il lavello della cucina in meno di 5 minuti senza la necessità di chiamare un professionista.

Suggerimento n. 1: utilizzare una ventosa

Il primo metodo consiste nell’utilizzare uno strumento che la maggior parte di noi ha già in casa: una ventosa. Questo semplice strumento è molto efficace per sbloccare i tubi dell’acqua e rimuovere i blocchi lì.

Come utilizzare uno stantuffo per sbloccare un lavandino

  • Innanzitutto, assicurati che il lavandino sia parzialmente riempito d’acqua. Il livello dell’acqua dovrebbe essere sufficiente a sommergere completamente la ventosa.
  • Posizionare quindi la ventosa sullo scarico e verificare che copra completamente la zona per garantire una buona tenuta.
  • Premere con decisione l’impugnatura della ventosa ed eseguire un movimento di pompaggio rapido e ripetuto per circa 30 secondi – 1 minuto.
  • Trascorso questo tempo, rimuovi rapidamente la ventosa e controlla se l’acqua viene scaricata correttamente. In caso contrario, ripetere il processo tutte le volte necessarie.

L’uso di una ventosa funziona nella maggior parte dei casi per sturare un lavandino in pochi minuti.

Suggerimento n. 2: utilizzare bicarbonato di sodio e aceto bianco

Questo metodo ecologico e non tossico è molto efficace per le ostruzioni più difficili da rimuovere con una ventosa. La miscela di bicarbonato di sodio e aceto bianco produce una reazione chimica che disgrega i residui accumulati nelle tubazioni facilitandone così l’evacuazione.

Come usare il bicarbonato di sodio e l’aceto bianco per sturare il lavandino

  1. Inizia versando mezza tazza di bicarbonato di sodio nello scarico del lavandino ostruito.
  2. Quindi versare una tazza di aceto bianco sul bicarbonato di sodio. È normale che ciò produca una reazione effervescente, è addirittura un buon segno!
  3. Lasciare agire per circa 5 minuti. Nel frattempo preparate un contenitore con acqua calda.
  4. Versa delicatamente l’acqua calda nello scarico per aiutare a sciogliere la combinazione di bicarbonato di sodio e aceto ed eliminare i detriti.

Nella maggior parte dei casi, questo metodo sarà sufficiente per sturare rapidamente il lavandino. Per i tappi più tenaci è possibile ripetere il procedimento più volte se necessario.

Suggerimento n. 3: utilizzare un furetto idraulico

Se hai provato i primi due suggerimenti senza successo, il tuo lavello potrebbe essere bloccato da un oggetto o da un accumulo di materiale che richiede l’uso di uno strumento più specializzato. Un idraulico è un’asta di metallo lunga e flessibile che aiuta a rimuovere e rimuovere gli intasamenti situati in profondità nei tubi dell’acqua.

Come utilizzare un furetto idraulico per sbloccare un lavandino

  • Inizia rimuovendo il sifone sotto il lavandino per accedere direttamente al tubo.
  • Quindi inserire l’estremità del furetto nel tubo fino a trovare l’ostruzione.
  • Usa il manico del furetto per ruotare la testa di metallo e rompere il tappo.
  • Una volta eliminato l’ostruzione, rimuovere il furetto e rimontare il sifone.

L’intervento di un idraulico è generalmente efficace per risolvere i blocchi più persistenti.

Ora che conosci questi tre consigli idraulici per sturare il lavello della cucina in meno di cinque minuti, non esitare a usarli la prossima volta che dovrai affrontare questo problema. Non solo risparmierai tempo e denaro, ma aiuterai anche a preservare il nostro ambiente utilizzando metodi ecologici e non tossici.

Foto dell'autore
Informazioni sull'autore, Emma Gallo
Emma è un'autrice che unisce la sua passione per l'astrologia con la ricerca di astuzie pratiche nella vita quotidiana. Con uno stile narrativo che intreccia misticismo e realtà, Emma guida i suoi lettori attraverso un viaggio di scoperta personale, offrendo consigli astrologici e trucchi utili. La sua abilità nel collegare gli eventi astrali con consigli pragmatici fa di lei una voce unica nel suo campo, ispirando e illuminando chi cerca di navigare la vita con una maggiore consapevolezza.
Wellteca » Casa e giardino » 3 consigli da idraulico per sturare il lavello della cucina in meno di 5 minuti